MERCOLEDI’ 2 AGOSTO 2017   –   ORE 21:00

La manifestazione si terràpresso l’area Fiera nelle adiacenze del cimitero di Trecasali.

 

Leggi →

● Native-BioTel ☏ : 02 3654 9769
www.native-bio.org

Via Molise, 14, 20085 Locate Triulzi (MI).

 

Artemisia Tel ☏ : 030 3774999
Via Cremona, 30, 25124 Brescia.

 

Mamey BergamoTel ☏ : 035 240904
www.mameybergamo.it

Via Ernesto Pirovano, 4/B, 24125 Bergamo.

 

 

Per la lista completa dei negozi andare nella sezione Negozi

Leggi →

INGREDIENTI
300 gr di farina di grano saraceno / quinoa
270 ml di acqua
3 uova
mezza bustina di lievito
un pizzico di sale

PREPARAZIONE (Teglia da plum-cake 26 cm, alta 7,5 cm)
Sbattere in una terrina i tuorli con l’acqua, amalgamare poco alla volta la farina e il sale, mettere il lievito, infine aggiungere gli albumi montati a neve ben ferma e mescolare piano dal basso verso l’alto con una spatola. Versare l’impasto nella teglia unta e infarinata o rivestita di carta da forno e porre in forno preriscaldato per circa 45 minuti a 180°. Negli ultimi 10 minuti fare cuocere il plum-cake senza teglia.

Per preparare il plum-cake con la farina di quinoa mettere 20 ml di acqua in meno rispetto alla preparazione con la farina di grano saraceno, usare quindi 250 ml.

farina di grano saraceno per gruppi 0, A
farina di quinoa per gruppi 0, A, B, AB

Leggi →

INGREDIENTI
300 gr di farina di quinoa
240 ml di acqua tiepida
15 gr di lievito di birra fresco
un pizzico di sale

PREPARAZIONE (Teglia da plum-cake cm 26 alta cm 7,5)
Miscelare in una terrina la farina di quinoa con il sale, disporre la farina a fontana e sbriciolare nel centro il lievito. Aggiungere pian piano l’acqua mescolando fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo. Versare il tutto nella teglia rivestita con carta da forno, coprire con un canovaccio e lasciare lievitare in un luogo caldo per circa 25-30 minuti. Porre in forno preriscaldato per circa 50 minuti a 180°/190°. A 10 minuti dal termine della cottura togliere dalla teglia e rimettere in forno fino a cottura ultimata.

Durante la lievitazione controllare l’impasto: se tenuto in un luogo molto caldo può infatti accadere che lieviti più velocemente. In questo caso non attendere e infornare.
Ritardare a mettere in forno vuol dire rischiare che l’impasto si abbassi e il pane risulti troppo umido.
Prima di consumare il pane lasciarlo raffreddare e asciugare completamente.
farina di quinoa per gruppi 0, A, B, AB

Leggi →

INGREDIENTI
500 gr di farina di grano saraceno
410/420 ml di acqua tiepida
20 gr di lievito di birra fresco
un pizzico di sale
PREPARAZIONE (Teglia da plum-cake cm 26 alta cm 7,5)
Miscelare in una terrina la farina con il sale, disporla a fontana e sbriciolare nel centro il lievito. Versare l’acqua sul lievito e mescolare fino a ottenere un impasto cremoso e omogeneo. Versare il tutto nella teglia rivestita di carta da forno e lasciare lievitare coperto in un posto caldo per 25-30 minuti. Porre in forno preriscaldato per circa un’ora a 180°/190°. A 10 minuti dal termine della cottura togliere dalla teglia e rimettere in forno fino a cottura ultimata.

Durante la lievitazione controllare l’impasto: se tenuto in un luogo molto caldo può infatti accadere che lieviti più velocemente. In questo caso non attendere e infornare.
Ritardare a mettere in forno vuol dire rischiare che l’impasto si abbassi e il pane risulti troppo umido.
Prima di consumare il pane lasciarlo raffreddare e asciugare completamente.
farina di grano saraceno per gruppi 0, A

Leggi →

INGREDIENTI
250 gr di farina di ceci
700 ml di acqua naturale
un pizzico di sale
aghi di rosmarino secco
50 gr di pinoli/mandorle/noci

PREPARAZIONE
Mettere la farina in un’ampia terrina, versare metà dell’acqua e lasciare riposare un paio d’ore. Riprendere l’impasto e mescolare energicamente con una frusta aggiungendo poco a poco l’acqua rimanente e il sale.
Versare l’impasto in una teglia 26×36 precedentemente unta con olio di vinacciolo o rivestita di carta da forno e distribuire sopra il rosmarino e i pinoli o l’altra frutta secca a piacere.
Cuocere in forno già caldo a 200° per 30 minuti circa. La farinata è pronta quando i bordi sono ben dorati e la superficie risulta perfettamente asciutta.
Per una preparazione più rapida si può passare al colino la farina di ceci per togliere i grumi e versare subito tutta l’acqua, poi procedere con gli altri ingredienti. Questo metodo è più sbrigativo ma l’aroma è un po’ meno intenso.
Solo per il gruppo 0

Leggi →

INGREDIENTI
600 gr di farina di quinoa
200 gr di ricotta magra
200 gr di zucchero bianco
3 uova e 1 tuorlo
½ bustina di lievito per dolci

PREPARAZIONE
Disporre su una spianatoia la farina a fontana, mettere lo zucchero e il lievito sui bordi e al centro le uova e la ricotta.
Mescolare bene con le mani gli ingredienti partendo dal centro e poco alla volta unire la farina miscelata allo zucchero. Impastare bene fino ad ottenere una palla dalla pasta liscia e omogenea.
Coprire la pasta con un telo e lasciarla riposare per almeno 30 minuti prima di qualsiasi preparazione.
Quinoa per i gruppi 0, A, B, AB
Ricotta per i gruppi A, B, AB

Leggi →